La Fanciullaccia - bio, bed and breakfast

 

 

Verso la fine dello scorso millennio, noi (Marilena e Bruno), cercando una casa in campagna da un paio d’anni, restiamo felicemente colpiti da questa vecchia e solida costruzione di mattoni faccia-vista, con un paio di annessi e poco più di mezzo ettaro di terra intorno. Ce la facciamo ad acquistarla, ci facciamo un po’ di lavori di ristrutturazione, e soprattutto ci abitiamo, per vivere il più possibile quel contatto con la campagna che abbiamo sempre cercato nella nostra esistenza; Marilena lo trova a 18 anni, lasciando Torino per stabilirsi in Toscana dove diventa erborista, Bruno in questa campagna ci ha sempre vissuto, senza sentire mai il richiamo della città.

Così siamo qua, a metà strada fra Pisa e Volterra, in questo posto che consideriamo come la realizzazione non tanto di un sogno bucolico, quanto piuttosto dell’obiettivo di vivere nella natura in punta di piedi, cercando di limitare al massimo il nostro “impatto”, anche con fatica, ma sempre con una enorme gratificazione…

Abbiamo così pensato a “La Fanciullaccia”: un fiore selvatico (Nigella Damascena) che ci richiama la spontaneità che cerchiamo nei rapporti con gli altri, ma anche una bambina vivace e autonoma, che attraverso il proprio istinto si trova in sintonia con ciò che la circonda.

La proposta del Bio B&B che offriamo ai nostri ospiti vuole quindi essere una specie di presentazione dei valori e degli stili di vita che abbiamo come riferimento, cercando un rapporto informale e conviviale, ed un confronto che possa anche andare oltre la semplice fornitura di un servizio…